Sarzana, denunciati 35 furbetti del rdc. Tra questi un giocatore di poker online

202 0

Sbucano altri furbetti del reddito di cittadinanza. A Sarzana, in provincia di La Spezia, gli uomini della Guardia di Finanza hanno denunciato 35 persone perchè percepivano irregolarmente il “reddito di cittadinanza” nel 2019 e 2020 per circa 254.000 euro. I casi sono stati segnalati all’Inps per la revoca ed il recupero del beneficio.

Gli inquirenti hanno inoltre scoperto che alcuni di questi percettori erano dediti al gioco: un giocatore di “poker online”, il quale, in un biennio, ha scommesso oltre 1 milione di euro, e una donna che ha effettuato ricariche sul proprio conto-gioco per oltre 60.000 euro, investendo, tra gli altri, anche i 10.000 euro derivanti dal sostegno economico.

I controlli hanno preso in esame centinaia di posizioni, 62 sono state selezionate per essere approfondite e, fra queste, in oltre il 50% dei casi, si sono registrate omissioni nella dichiarazione di situazioni anagrafiche e reddituali rilevanti ai fini della concessione della misura economica. Fra le omissioni più frequenti, giustificate – perlopiù – come “dimenticanze” (https://www.redazionenews.it/cronaca/2021/03/10/beccati-35-furbetti-del-reddito-cittadinanza-a-la-spezia/):

  • i redditi dei familiari conviventi;
  • la redditizia dedizione al gioco on-line;
  • impieghi lavorativi “in nero”.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *