Scommesse, dissequestrata a Lucera sala legata a bookmaker austriaco

438 0

Il Tribunale del riesame di Foggia ha disposto il dissequestro di un centro scommesse collegato al bookmaker austriaco Ulisse Gmbh. Il titolare dell’agenzia, che non è in possesso di concessione statale né di licenza rilasciata dalla polizia, spiega Agipronews, potrà dunque avere indietro locale e attrezzature poste sotto sequestro qualche settimana fa a Lucera.

In attesa delle motivazioni del provvedimento, gli avvocati Pasquale Pittella e Vittorio Palamenghi, dello studio legale PP&Counselors che assiste la società austriaca, hanno dichiarato che la decisione “giunge dopo analoghi provvedimenti del Tribunale di Milano e della Corte di Cassazione poi. Questa ulteriore pronuncia dei giudici di Foggia riconosce quindi il diritto per il bookmaker austriaco di operare legittimamente in Italia”.

La suprema Corte, nelle scorse settimane, aveva annullato un’altra decisione del Tribunale del Riesame di Foggia, con la quale era stato convalidato il sequestro del centro scommesse Ulisse, sempre a Lucera.

La Redazione, A. Bargelloni

 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *