Senato: 3.400 emendamenti alla manovra di Bilancio 2019 tra cui anche quelli sul gioco

236 0

Sono 3.400 gli emendamenti alla manovra di Bilancio presentati in Commissione Bilancio del Senato. Tra le proposte quella di Dario Damiani (Forza Italia-Berlusconi Presidente) che suggerisce una misura che consenta di tutelare i gestori rispetto a interventi di risoluzione del contratto o recesso da parte del concessionario di rete, non che titolare dei nulla osta degli apparecchi comma 6a. Gaetano Nastri (Fratelli d’Italia) propone una serie di incentivi per interventi di bonifica da amianto e per favorire le energie rinnovabili, finanziati con un aumento al 7,5 percento del prelievo erariale applicato alla raccolta di gioco delle videolotterie.

La senatrice Paola Binetti (FI) e Loredana de Petris (Misto) invece sono firmatarie di due distinte proposta emendative alla legge di Bilancio 2019 con le quali si chiede una modifica allo stanziamento del Fondo destinato al disturbo da gioco d’azzardo patologico. L’incremento della dotazione, di circa 70 milioni nel prossimo triennio, sarebbe garantito con un incremento del prelievo erariale sulle (70 milioni di euro per il triennio 2019-2021).

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *