Sicilia, Italo Marcotti (Sistema Gioco Italia), in audizione all’Assemblea siciliana, parla di Gap: la prevenzione parte da formazione addetti e nelle scuole.

123 0

La prevenzione del Gap parte dalla formazione degli addetti al settore e l’informazione nelle scuole. Lo sostiene Italo Marcotti di Sistema Gioco Italia nell’ audizione in commissione Sanità della Regione Sicilia. Tra le
richieste avanzate da Sistema gioco Italia ai consiglieri dell’Assemblea regionale siciliana: “Elevare le caratteristiche delle società e delle attività commerciali – sia generaliste che specializzate – dedite alla raccolta, a contrasto del gioco minorile e prevenzione del Gap; concentrare l’offerta di gioco nelle attività che rispettino caratteristiche strutturali tali da permettere il controllo all’accesso; prevedere corsi di formazione dedicati all’apprendimento delle normative e dei relativi divieti per il personale delle attività commerciali”. Ma soprattutto, fra le proposte della federazione di filiera dell’industria del gioco e dell’intrattenimento c’è anche la realizzazione di “iniziative culturali nelle scuole al fine di promuovere una cultura volta alla valorizzazione del gioco come intrattenimento e non come ricerca di sostentamento e di iniziative volte a promuovere la conoscenza del fenomeno delle dipendenze con focus sul Gap”, oltre alla richiesta di “applicare il distanziometro per le nuove attività”. Marcotti, nel corso dell’audizione, ha “analizzato le problematiche relative all’applicazione del distanziometro e della riduzione degli orari di raccolta e spiegato ai parlamentari siciliani come si articola la filiera, il modello di raccolta con focus sui valori occupazionali ed erariali prodotti dal settore sottolineando l’importanza del presidio dello Stato a contrasto dell’offerta illegale. Si sono illustrate le problematiche evidenziate nell’applicazione delle differenti normative regionali istituite negli ultimi anni”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *