Sicilia, scoperte bisca clandestina a Catania e sala scommesse abusiva a Floridia (Sr)

267 0

L’attività delle forze dell’ordine in Sicilia per contrastare il gioco illegale prosegue senza soste.

A Catania gli agenti di Polizia del Commissariato Borgo Ognina hanno scoperto una bisca clandestina in una bar nel quartiere di Picanello durante i consueti servizi di controllo. All’interno del locale è stata trovata un’area di 200 metri quadri suddivisa in una sala giochi e scommesse abusiva attività di gioco. Gli agenti hanno accertato nell’attività la presenza di un tavolo da roulette, 5 postazioni pc complete di stampanti termiche destinate ai collegamenti per il gioco online, carambole, biliardini, tavoli predisposti per il gioco con numerosi mazzi di carte da poker, baccarat, fiche e circa 4.000 euro in contanti. Nel locale sono stati sorpresi anche alcuni minori.

Il titolare dell’attività è stato indagato in stato di libertà per i reati di esercizio abusivo di attività di scommesse, gioco d’azzardo, mancanza di tabella dei giochi proibiti; gli è stata inoltre infltta una ammenda di 79mila euro. Tutto il materiale che componeva la bisca, le somme di denaro e le apparecchiature da gioco sono stati sequestrati.

A Floridia (Siracusa), invece, è stata scoperta dalle forze dell’ordine una sala scommesse abusiva, priva della necessaria concessione dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane propedeutica al rilascio di una licenza di cui il titolare era sprovvisto, all’interno di un bar-internet point. Sono stati sequestrati pc, monitor, hardware vari e il titolare è stato denunciato. L’attività investigativa sul titolare proseguirà con controlli fiscali per verificare la sua posizione nei riguardi degli obblighi in materia di antiriciclaggio.

Antonio Bargelloni

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *