Slitta al 18 aprile l’esame di Agcom su linee guida del divieto pubblicità giochi

241 0

Slitta al 18 aprile l’esame del Consiglio dell’Agcom sulle linee guida del divieto alla pubblicità dei giochi.

Il Consiglio valuterà il lavoro della Direzione contenuti audiovisivi, che nei mese scorsi ha raccolto i pareri di operatori e soggetti interessati al divieto di pubblicità. Il documento conterrà quindi anche una sintesi dei pareri raccolti e come dovrà essere tradotto in pratica il divieto di pubblicità sui giochi. Nel caso il documento venga approvato, senza correzioni o modifiche, il testo con le linee guida verrà pubblicato nei 4/5 giorni successivi. Nel caso invece il Consiglio decidesse di intervenire sul testo o di chiedere approfondimenti, il testo tornerebbe ai Contenuti Audiovisivi, e i tempi si allungherebbero.

Il divieto tout court della pubblicità è stato introdotto dal decreto Dignità così come spiega il deputato cinquestelle Francesco Silvestri: “Il Decreto Dignità ha sancito finalmente il divieto totale di pubblicità, ma per i contratti in essere abbiamo dovuto attendere un anno. Quindi, il termine ultimo sarà quello del 10 agosto. Segnatevi questa data perchè da quel momento in poi non vedrete più pubblicità in nessun mezzo di comunicazione”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *