Solidarietà di Fiorini (Lega) alle lavoratrici del gioco pubblico. Sapar contro M5S “sta evaporando”

166 0

Grande solidarietà dell’on. Benedetta Fiorini (Lega), alle lavoratrici ed imprenditrici del gioco pubblico in presidio da quasi un mese di fronte a Montecitorio. “So che questo è un presidio di legalità. Se potessi darvi una risposta subito, ve la darei. Purtroppo dobbiamo aspettare, anche l’insediamento del nuovo Governo, ma- aggiunge la Fiorini – sarà poi mia premura prendere un appuntamento con voi. Sulla riapertura delle attività, dico dal primo giorno che si può e si deve lavorare in sicurezza, con protocolli rigidi, per la tutela della salute di tutti, dei dipendenti, dei lavoratori e dei cittadini”.

Una prospettiva di miglioria per il settore del gioco anche per il sol fatto che il Movimento 5Stelle “stia evaporando” è intravista da Sapar che, in un post su Facebook, scrive: “Da qualche giorno alcune testate giornalistiche sia di carta stampata che televisive si sono accorte che la drammatica situazione del gioco di Stato è reale e sta creando problemi. Si sono accorti che dove obbligano noi alla chiusura prolifera mafia e illegalità. Non vorremmo essere malpensanti, ma questo cambio di sensibilità (tardivo e ancora non sufficiente) coincide con il processo ormai inesorabile di evaporazione dei 5 Stelle. Fatto salvo lo stipendio di 15mila euro per altri 2 anni (tengono famiglia anche loro) rimane il fatto che siano stati pesantemente ridimensionati nei posti che contano. Al di là del Ministro degli esteri tutti gli altri sono stati messi dove non posso fare molti danni. Il bello del giallo sbiadito”. 

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *