Stop pubblicità ai giochi, ok della SVP, “Ma occorrono altri interventi”

211 0

«Sono positive le misure sul divieto di pubblicità al gioco d’azzardo inserite nel decreto-dignità». Lo affermano i senatori della Svp, Julia Unterberger, Dieter Steger e Meinhard Durnawalder.
«La Provincia di Bolzano è sempre stata in prima linea nel contrasto alle ludopatie – sottolineano i tre senatori – Il primo intervento normativo risale al 2010 con la legge Steger che ha limitato la concessione delle licenze nel raggio di 300 metri dai luoghi sensibili». «La ludopatia, come ogni forma di dipendenza, è un problema sociale che in questi anni è cresciuto in maniera impressionante», proseguono i parlamentari Svp secondo i quali «le norme introdotte con il decreto dignità non risolvono di certo l’emergenza, ma rappresentano quel primo intervento a livello nazionale che in molti sollecitavano da tempo».
/Fonte: Agipronews

A. Bargelloni

 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *