Stop pubblicità, Di Maio: “I contratti stipulati dopo l’approvazione del Decreto non saranno validi”

291 0

I contratti pubblicitari del gioco «stipulati tra l’approvazione del decreto Dignità nel Consiglio dei ministri e la sua pubblicazione non saranno validi» e, comunque, «entro il 2019 cadranno tutti». Lo chiarisce il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio in un’intervista al Fatto Quotidiano, in cui assicura che verrà potenziata «la norma transitoria» contenuta nel decreto, che verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale «a ore».

/Fonte: Agipronews

A. Bargelloni 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *