Veneto: 157mila euro a 5 psicologi per combattere il gioco d’azzardo

90 0

Quanto costa al Veneto combattere il gioco d’azzardo patologico? Pare che in 4 mesi, l’Ussl Pedemontana spenderà 157mila euro per 5 psicologi. E’ quanto previsto nel “Piano operativo regionale Gioco d’azzardo Patologico” che la Giunta regionale ha autorizzato incaricando le Aziende ULSS e l’Azienda Ospedaliera Universitaria integrata di Verona di svolgere tutte le attività previste per l’approvazione del piano.

A fronte dell’indisponibilità di personale dipendente (già impegnato nelle attività istituzionali), a tale scopo è stato indetto un avviso per la selezione di cinque psicologi, per far fronte all’attività di presa in carico, cura e riabilitazione delle persone dipendenti dal gioco. Ai candidati è stata richiesta esperienza lavorativa con pazienti che presentano dipendenza di gioco d’azzardo patologico e loro familiari; esperienza di conduzione di gruppi terapeutici con pazienti dipendenti da gioco d’azzardo; conoscenza delle realtà del privato sociale ed associative del territorio dell’Azienda U.L.S.S. n. 7 Pedemontana.

A ciascuno dei 5 professionisti, ferma l’autonomia nell’esecuzione dell’incarico, è richiesto un impegno di presenza di 15 ore settimanali (compenso orario di 35,00 euro lordi) da concordare con il Dirigente responsabile del progetto presso ciascun distretto (per un impegno massimo di 900 ore complessive di attività per ciascun professionista nell’arco dell’intera durata della collaborazione, ivi compresa l’eventuale proroga temporale di durata del progetto). La spesa derivante dall’adozione del provvedimento, è stata preventivata in complessivi euro 157mila.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *