Venezia: slot accese fuori orario, sanzioni e chiusura dell’attività per alcuni locali

252 0

Nella città di Venezia, la Polizia locale, nucleo attività Produttive di Terraferma, ha effettuato dall’inizio dell’anno, una serie di controlli per contrastare il fenomeno del gioco patologico che hanno portato a redigere 112 verbali a Pubblici esercizi. Tuttavia, i commercianti hanno preso le loro contromisure: in 4 locali, infatti, i gestori avevano installato un tasto di spegnimento degli apparecchi da gioco situato sul bancone, in modo da evitare guai nel momento in cui gli uomini in divisa entravano per un sopralluogo. In tre attività di Marghera e in due di Mestre sono stati scoperti dai militari apparecchi da gioco accesi in orari non consentiti. Per aver reiterato il comportamento scorretto, alla sanzione pecuniaria di 166 euro per la violazione del Regolamento comunale in materia di giochi, è stata disposta la sanzione accessoria di chiusura per tre giorni. Altri 16 locali sono stati sanzionati già due volte e si attendono ora i provvedimenti di chiusura.  /Fonte Agimeg

07.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *