Ventimiglia, botta e risposta sul gioco tra l’ex sindaco Ioculano e il neo assessore De Villa.

166 0

L’ex sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano (http://cifonenews.it/ioculano-sindaco-di-ventimiglia-dice-stop-alla-ludopatia-a-breve-raccolta-firme-dei-cittadini/) in prima linea nella lotta alla ludopatia non ha preso bene l’incontro dell’assessore al Commercio, Matteo De Villa, con Raffaele Fasuolo, consigliere dell’associazione As.Tro e responsabile per la Regione Liguria.

Lo fa sapere dal suo profilo facebook con un post in cui accusa l’assessore di aver aperto “il dialogo al signore delle slot a discapito della salute dei cittadini”.

Immediata la replica di De Villa: “Dispiace constatare come il consigliere Ioculano, con le sue affermazioni strumentalizzi la discussione sulle slot per meri scopi politici, e si permetta di affermare che l’assessore al Commercio come primo atto abbia voluto incontrare l’associazione As.Tro e non le associazioni di categoria o gli ambulanti.Proprio il primo incontro che ho avuto non appena nominato assessore è stato con la Confesercenti, il venerdì dopo la nomina mi sono recato con il comando vigili sul mercato settimanale per verificare le varie situazioni e aprire un dialogo con i rappresentanti degli ambulanti. Il sabato mattina ho fatto la stessa cosa nell’ambito del mercato ortofrutticolo. L’incontro con Fasuolo della associazione Astro è avvenuto a seguito di una loro domanda, pervenuta al comune, e non vedo alcun problema nel ricevere un’associazione che ne ha fatto richiesta, forse l’Amministrazione precedente non era molto disponibile al dialogo. In tale incontro tuttavia ho ribadito la volontà dell’Amministrazione di non modificare l’ordinanza e non prendere altre posizioni almeno fino all’esito della sentenza del Tar in perfetta linea con il sindaco Scullino e tutta l’amministrazione, ho solo aggiunto che ne avrei parlato con la Giunta, come è giusto che sia all’interno di una amministrazione cittadina”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *