ultime notizie

Forze dell'ordine, Gaming, In Evidenza, Redazione

Gioco illegale, la Gdf sequestra 20 apparecchi a Taranto

Uncategorized

Scoperta dalla Guardia di Finanza evasione fiscale per oltre 2 milioni di euro

Attualità, Economia, Forze dell'ordine, In Evidenza

Sanzioni per 99mila euro ai gestori di 6 slot machine non collegate alla rete ufficiale e non denunciate

Attualità, Economia, Gaming, In Evidenza, Politica

Campione 2.0: ‘Un consiglio comunale urgente e straordinario sui conti dell’ente’

Attualità, Gaming, In Evidenza, Politica, Tempo libero

Ai Girls: oltre 300 studentesse per la prima edizione, Igt al lavoro per la seconda

Attualità, Gaming, Politica, Salute

Divieto pubblicità gioco, Consiglio di Stato sospende sentenza del Tar Lazio

Euro 2024, parla l’esperto di bandiere: “La Nazionale ha il tricolore dell’Ungheria”

redazione con Agi 19 giugno 2024 · 19:00

Agli esperti di araldica e di bandiere non piace la maglietta con cui la Nazionale azzurra sta giocando agli europei 2024. Le tre strisce tricolori sono disegnate al contrario.


Campeggia sulle maglie degli Azzurri impegnati in questi giorni nella fase a gironi di Euro 2024 ed è da sempre il simbolo indiscusso dell’identità nazionale, ma va posizionato con attenzione e criterio. Parliamo del tricolore. Storcono il naso in queste ore gli esperti di araldica e bandiere di fronte alla riproduzione del tricolore presente sulla maglietta di Barella e compagni: sarebbe infatti disposto al contrario, con il verde più vicino al petto, poi il bianco e il rosso.

La bandiera italiana ha il verde vicino all’asta, poi il bianco e il rosso: “È regola vessillologica – afferma l’esperto Mario Carassai – che un vessillo, quando necessario, può essere esposto in orizzontale ruotandolo di 90 gradi in senso orario. Dunque, esponendo il tricolore da una finestra, il colore verde viene esposto in alto”.

  Per Carassai “la cosa non è giustificabile perché l’immagine corretta della maglia è quella di fronte (non di lato o di dietro) e dunque di fronte la fascia verde avrebbe dovuto trovarsi in alto. Nella maglietta della Nazionale, invece, in alto c’è la striscia rossa. Gli appassionati di calcio assistono alle partite sostenendo la Nazionale, cantano l’inno a squarciagola ma i colori non sono quelli italiani. Sono i colori dell’Ungheria in maglia azzurra”.

   “Forse – conclude Carassai – vogliono onorare la Giovane Italia di mazziniana memoria la cui bandiera era con le fasce orizzontali con in alto il rosso. Comunque si tratta di un bel pasticcio in mondovisione e Orban ringrazia”.

Condividi

Articoli correlati

Video