ultime notizie

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Redazione

Altenar, un prodotto personalizzabile chiave del successo

Attualità, Economia, Gaming, Redazione

America Latina, mondo del gioco a confronto al Gat Caribe Cancun

Attualità, Economia, Gaming, In Evidenza

Finale in grande stile ad Amsterdam per iGb live, la ‘casa’ del Gaming

Forze dell'ordine, Gaming, In Evidenza, Redazione

Gioco illegale, la Gdf sequestra 20 apparecchi a Taranto

Uncategorized

Scoperta dalla Guardia di Finanza evasione fiscale per oltre 2 milioni di euro

Attualità, Economia, Forze dell'ordine, In Evidenza

Sanzioni per 99mila euro ai gestori di 6 slot machine non collegate alla rete ufficiale e non denunciate

Singapore: misure più strette ai casinò per combattere il finanziamento del terrorismo

foto tratta dalla pagina Facebook di Marina Bay Sands

Il governo di Singapore impone misure più severe ai casinò nel tentativo di combattere la minaccia di terrorismo.

Scritto da Mc

Nel tentativo di combattere la minaccia del finanziamento del terrorismo, il governo di Singapore ha implementato una serie completa di regolamenti rivolti all’industria dei casinò. Queste misure sono progettate per rafforzare la supervisione e il monitoraggio delle operazioni dei casinò, garantendo che non diventino canali di attività finanziarie illecite, dicono i legislatori.

Uno degli elementi fondamentali delle normative aggiornate, ricorda Igamingpost, è l’obbligo per i casinò di condurre una maggiore due diligence dei clienti. I casinò hanno ora il compito di raccogliere e verificare informazioni più dettagliate sui loro clienti, inclusa la fonte dei fondi e lo scopo delle loro transazioni. Questo livello elevato di controllo ha lo scopo di identificare e mitigare eventuali rischi associati a clienti ad alto rischio o attività finanziarie sospette.
Ai casinò di Singapore è stato inoltre affidato il compito di implementare solidi sistemi di monitoraggio delle transazioni e di segnalare eventuali attività sospette alle autorità competenti. Questa misura mira a consentire ai casinò di svolgere un ruolo più attivo nell’individuare e segnalare potenziali casi di finanziamento del terrorismo o riciclaggio di denaro, consentendo al governo di intraprendere azioni rapide e mirate.

Per garantire l’efficacia di queste normative, il governo di Singapore ha introdotto misure di conformità più rigorose per i casinò. Ciò include l’imposizione di pesanti multe e sanzioni per la non conformità, nonché la potenziale revoca delle licenze operative per i trasgressori recidivi. Questi deterrenti hanno lo scopo di spingere i casinò a dare priorità alla conformità e a mantenere i più alti standard di integrità nelle loro operazioni.

Riconoscendo la natura interconnessa dell’ecosistema finanziario, il governo di Singapore ha anche sottolineato l’importanza della collaborazione tra i casinò e altre istituzioni finanziarie. I casinò sono ora tenuti a condividere informazioni rilevanti e a lavorare a stretto contatto con banche, elaboratori di pagamento e altri fornitori di servizi finanziari per migliorare l’efficacia complessiva delle misure di finanziamento antiterrorismo.
Inoltre, il governo di Singapore ha incoraggiato i casinò e le istituzioni finanziarie a impegnarsi in sforzi congiunti di monitoraggio e applicazione delle norme. Questa sinergia consente la condivisione di risorse, competenze e intelligence, rafforzando in definitiva il quadro generale per la lotta al finanziamento del terrorismo nel paese.

Gli sforzi di Singapore per combattere il finanziamento del terrorismo si estendono oltre i suoi confini nazionali. La città-stato si è impegnata attivamente con organizzazioni internazionali e altre giurisdizioni per allineare il proprio quadro normativo alle migliori pratiche globali e promuovere la cooperazione transfrontaliera.

Singapore ha allineato attentamente le sue misure di finanziamento antiterrorismo agli standard stabiliti dalla Financial Action Task Force (Fatf), l’organismo globale di definizione degli standard per la lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo. Questo allineamento garantisce che le normative di Singapore siano coerenti con il panorama globale in evoluzione e che il Paese rimanga un partner fidato nella lotta contro le attività finanziarie illecite.
Singapore ha inoltre stabilito partenariati con altri paesi e agenzie internazionali per facilitare la condivisione di intelligence, migliori pratiche e competenze tecniche. Questo approccio collaborativo consente al Paese di rimanere al passo con le minacce emergenti e di perfezionare continuamente il proprio quadro normativo per affrontare le sfide in evoluzione.

Condividi

Articoli correlati

Video