Chivasso, Cuniberti (Lega): “Mettere il bastone tra le ruote al gioco lo ha consegnato in mano alla criminalità”

146 0

 “Mettere il bastone tra le ruote al gioco non ha fatto altro che spostare online le giocate e consegnare in mano alla criminalità la gestione degli apparecchi” ha dichiarato  Marcello Cuniberti, segretario della Lega di Chivasso. “Noi della Lega siamo contro i no ideologici. Tanto il gioco d’azzardo esiste a prescindere. E proprio per questo vogliamo venire incontro a tutti coloro che operano nel settore in maniera legale” ha aggiunto Cuniberti nell’annunciare un incontro programmato per il prossimo 1° giugno con imprenditori del comparto del gioco legale ed esercenti. Si tratta di uno di una serie di incontri con la cittadinanza previsti nell’ambito della campagna elettorale per le prossime amministrative.

Alla serata parteciperà anche il consigliere regionale della Lega, Claudio Leone, promotore della Legge regionale del 15 luglio 2021 sul gioco d’azzardo. Si tratta del provvedimento con il quale è stata modificata la norma introdotta dalla giunta precedente e il nuovo testo prevede la possibilità di reintrodurre nelle tabaccherie gli apparecchi a vincita limitata. Esattamente come le sale giochi. Esclusi, invece i bar per i quali è consentita la presenza di slot solo se a una distanza minima di 400 metri dai luoghi sensibili (bancomat, compro oro, scuole, e via dicendo)e solo in determinati orari.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.