Colombia, fitta rete di gioco legale e controlli

75 0

In Colombia il settore dei giochi contribuisce alla nazione con circa 1,6 miliardi di dollari l’anno ma le scommesse illegali costano oltre 800 milioni l’anno al Paese oltre a creare un danno alla salute dei cittadini. Un problema al quale si stanno cercando soluzioni attraverso una strategia che si sviluppa su due fronti paralleli: la regolamentazione dell’offerta di gioco e la forte repressione. Il governo locale infatti, attraverso il regolatore del mercato dei giochi, Coljuegos, si sta impegnando creando una rete sempre più capillare di gioco legale e di controlli.

A tal proposito il presidente di Coljuegos, Juan Pérez Hidalgo, intervenendo al congresso Laft America, ha spiegato: “Ci sono strutture criminali che stanno rubando la salute dei colombiani. Il settore è stato professionalizzato e formalizzato per continuare a combattere il riciclaggio di denaro e l’illegalità. […]Stiamo facendo uno sforzo con la procura, la polizia, il ministero delle finanze, i sindacati, i governatori e i sindaci delle regioni per fare un ottimo patto per la legalità nei giochi con vincita in denaro”.

Lo scorso anno Coljuegos aveva reso noto che in Colombia il gioco legale e regolamentato in sei anni ha contribuito con 2,1 miliardi alla sanità pubblica (http://cifonenews.it/colombia-dal-gioco-legale-fondi-per-21-mld-di-euro-alla-sanita/).

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *