Controlli e lotta al gioco d’azzardo su tutto il territorio nazionale. Sanzioni ai titolari di locali da Cuneo a Macerata.

256 0

Ancora interventi delle forze dell’ordine su tutto il territorio nazionale per il controllo del gioco d’azzardo. A Fossano in provincia di Cuneo la Polizia di Stato ha revocato al gestore di una sala scommesse la licenza, perchè, in un cambio di gestione, non era stato comunicato il nuovo titolare. Stesso discorso anche per una sala scommesse di Mondovì.

Controllati dalla squadra amministrativa della questura diversi locali anche nella Bassa Bresciana. Durante tale attività di verifica, è stato denunciato il titolare di una sala scommesse di Orzivecchi e sanzionato di 3 mila euro. Nel locale era attivo un sistema di video sorveglianza non correttamente segnalato e la cui presenza non era neanche stata comunicata all’autorità, scarse condizioni igieniche e un lavoratore non regolarmente assunto

I carabinieri della sezione radiomobile di Macerata invece hanno sanzionato il titolare di un locale del centro cittadino poiché durante un controllo, aveva gli apparecchi accesi in orari non consentiti dall’ordinanza comunale. La multa è di oltre 4 mila euro. 

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *