Emilia Romagna, bocciata proposta leghista di modifica legge sul gioco

239 0

Con 23 voti contrari e 15 favorevoli non passa l’emendamento presentato dal consigliere leghista, Michele Facci, nell’Assemblea dell’Emilia Romagna sulla proposta di modifica della legge regionale in materia di gioco d’azzardo. La proposta di modifica prevedeva in primo luogo la sospensione delle norme restrittive verso le sale giochi legali in modo da non favorire il gioco illegale.

“Stiamo chiedendo tutela per il settore del lavoro, e in questo caso parliamo del gioco legale – aveva chiosato in Aula facci presentando l’emendamento – La chiusura del gioco lecito ha drammaticamente aumentato il gioco illegale. Chiediamo quindi alla giunta di stabilire come recuperare queste perdite, che sono oggettive. Non chiediamo di modificare il distanziometro, è un’eventualità da esaminare. Il nostro più che un emendamento è un appello, poi se lo volete respingere vi assumete le responsabilità politiche . Dopo però che avete illuso questi lavoratori”. A fargli eco il consigliere di Fratelli d’Italia, Marco Lisei: “Sbagliata, sbagliata per gli effetti che produce, sbagliata perchè dimostra che non si conosce bene il fenomeno del gioco d’azzardo. Non si capisce infatti perchè colpisce solo, in modo indiscriminato, i punti della rete fisica, mettendo in crisi un settore che è fatto anche di posti di lavoro. La lotta al gioco d’azzardo non può essere fatta a spot. Il distanziometro applicato con valore retroattivo non ha alcun senso, basta cercare foglie di fico al problema. Alcuni aspetti della normativa vanno rivisti, guardare alle altre regioni che hanno dimostrato una apertura alla revisione della normativa. E’ sbagliato non guardare al fenomeno del gioco d’azzardo online, noi continuiamo invece a colpire solo la rete fisica. Bene mantenere la normativa, ma guardare alle criticità della norme. Fratelli d’Italia è contro il gioco d’azzardo, è contro la ludopatia, ma la legge è sbagliata”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *