FdI contro le scelte rigoriste del governo Draghi: “La pazienza è finita”

196 0

Fratelli d’Italia si oppone alle scelte di governo considerate troppo rigoriste. Sulla scelta del premier Draghi di posticipare la cabina di regia sulle aperture al prossimo lunedì, la leader di FdI, Giorgia Meloni ha dichiarato: “Le imprese muoiono e il governo a trazione PD-5Stelle continua a prendere tempo e posticipare riaperture e abolizione del coprifuoco. Adesso basta”.

A farle eco il senatore e vice capogruppo vicario di FdI, Isabella Rauti: “La pazienza ha un limite e il limite è stato ampiamente superato e la pazienza è finita anche per chi come Fratelli d’Italia fa una opposizione patriottica e responsabile. Ed è messa a durissima prova la pazienza di ogni Italiano che, da oltre un anno, patisce restrizioni, chiusure e limitazioni delle libertà personali. Questa mattina dovevamo discutere il decreto del 1 aprile e si prosegue con continui rinvii, siamo qui per lavorare e non per perdere tempo solo perché una maggioranza ‘brancaleone’ non trova una quadra. È evidente inoltre che dietro questi rinvii si nasconde una strategia di bassa politica mirata ad impedire che si discutano le mozioni previste, fra cui per prima quella di Fratelli d’Italia, contro il coprifuoco, le limitazioni arbitrarie delle libertà individuali e contro le chiusure delle attività commerciali, sportive e culturali che possono e debbono riaprire in sicurezza. Le mozioni previste vanno discusse – aggiunge la Rauti – ed è inaccettabile che l’aula non stia lavorando. In conferenza dei capigruppo FdI ribadirà la richiesta che il calendario venga rispettato a meno che e non voglio essere maliziosa vi sia una precisa volontà politica per non far discutere la nostra mozione in considerazione dell’annunciato rinvio a lunedì prossimo della cabina di regia che deve prendere decisioni sul coprifuoco e sulle riaperture”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *