Francesca Ruggiero (M5S): “Subito i ristori. Soldi rimasti bloccati per una crisi folle”

304 0

“Fra le priorità del nuovo esecutivo deve esserci l’approvazione degli ulteriori ristori, soprattutto in favore di quelle categorie produttive penalizzate dalla pandemia e rimaste escluse dai precedenti provvedimenti. Questi soldi, che erano immediatamente disponibili, sono rimasti bloccati per via di una crisi folle, insensata e giocata sulla pelle della povera gente”. Così la deputata Francesca Anna Ruggiero, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione per l’attuazione del federalismo fiscale. “Dal 20 gennaio – continua – il Parlamento ha dato il via libera allo scostamento di bilancio da 32 miliardi necessari per sostenere famiglie, imprese e lavoratori. Fra le categorie maggiormente bisognose rientrano quelle che sono rimaste escluse dalle tranche precedenti. Inoltre, sono stati assunti impegni ben precisi: grazie al mio ordine del giorno approvato alla Camera era stata confermata la necessità di ristorare bus turistici, taxi e NCC rimasti esclusi, settori già estremamente in difficoltà per le restrizioni imposte dalla pandemia. Al riguardo vogliamo essere chiari: nessuno pensi di spostare queste risorse altrove rispetto a quella che era la destinazione iniziale per cui è stato approvato lo scostamento. Le piccole e medie imprese sono il cuore pulsante della nostra economia e per questo vanno immediatamente sostenute. Le persone non possono più attendere e non meritano prese in giro” conclude la deputata. 

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *