Francia l’Anj lancia campagna contro il gioco d’azzardo eccessivo “T’as vu, t’as perdu”

249 0

Più di un terzo dei francesi che intendono seguire la Coppa del Mondo di calcio al via in Qatar il 20 novembre intende scommettere denaro durante la competizione. 
E’ quanto emerso da uno studio di Toluna-Harris Interactive. Nel periodo precedente alla Coppa del Mondo, l’Autorité nationale des jeux (ANJ) ha finanziato uno studio a Toluna – Harris Interactive (condotto online dal 7 all’11 ottobre 2022 su un Campione di 1.027 persone rappresentative di francesi di età pari o superiore a 18 anni) per chiedere ai francesi le loro intenzioni di scommessa. Secondo questo studio, più di un terzo dei francesi che intendono seguire la Coppa del Mondo prevedono di scommettere denaro durante la competizione. Così, per combattere le false credenze associate alle scommesse sportive e prevenire il rischio di gioco eccessivo tra i giovani, l’ANJ sta lanciando una campagna di prevenzione intitolata “T’as vu, t’as perdu (Hai visto, hai perso)”.

LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE – Per vincere questa doppia sfida, l’agenzia Rosbeef! ha immaginato la campagna “Hai visto, hai perso”, il cui asse creativo centrale è un suono rap, trasformato in immagini da una clip. Questo rap, scandito da battute incisive, racconta i meccanismi che possono portare alla dipendenza come, ad esempio: sopravvalutare le proprie competenze e sottovalutare le possibilità, pensare di guadagnarsi da vivere con le vincite delle scommesse sportive o che possono essere un fattore determinante di ascesa sociale, cercare di recuperare, ecc. Fa luce sulle false speranze e sulle sconfitte di cui si parla raramente quando si parla di scommesse sportive.
“Pensavi di guadagnare soldi, sei stato schiaffeggiato / Pensavi di diventare famoso, è solo la fine del gioco / Scommesse professionali, con la tua gente finisci per diventare paria / Più scommetti, più ti isoli dal tuo entourage / Hai visto, hai perso”, recita il rap.
Con questa campagna l’Anj si schiera dalla parte di un tono radicale, che riprende i codici che parlano ai giovani, per diffondere messaggi di prevenzione “senza filtri”. Questi messaggi si riferiscono al nuovo sito Evalujeu, che ti consente di valutare la tua pratica di gioco e ottenere consigli appropriati per mantenere il controllo o ottenere aiuto se necessario.
Isabelle Falque-Pierrotin, presidente dell’Anj, commenta così l’iniziativa: “Oltre alle campagne condotte dalle autorità pubbliche, l’Anj sta lanciando la sua prima campagna di prevenzione. Per il regolatore non si tratta di demonizzare le scommesse sportive ma di veicolare ai giovani, adottando i loro codici, un messaggio di allerta sui rischi del gioco eccessivo, quando la pratica delle scommesse sportive cade in fuorigioco”.


SCOMMESSE SPORTIVE, I DATI – Euro 2020, che si è tenuto a giugno 2021, ha generato 435 milioni di euro di scommesse online. La Coppa del Mondo 2018 aveva registrato 366 milioni di euro di caricamenti. Vista la crescita registrata negli ultimi mesi nel segmento delle scommesse sportive, è prevedibile una puntata molto più elevata. L’andamento della squadra francese sarà comunque determinante sull’ammontare della posta in gioco.
Gli scommettitori sportivi sono principalmente uomini di età inferiore ai 35 anni (70 percento). L’importo medio delle scommesse mensili è di  240 euro. È il calcio che registra il maggior numero di scommesse, seguito da tennis e basket.
Più di un terzo dei francesi dichiara di voler seguire i Mondiali di calcio (38 percento), una quota in calo di 10 punti rispetto a quella misurata prima di Euro 2020.
Se la metà delle persone che intendono seguire i Mondiali prevede di scommettere in amichevole con i propri parenti (50 percento), più di un terzo intende scommettere soldi sulle partite (36 percento). Si tratta di un dato in lieve aumento rispetto a quello espresso prima di Euro 2020 (31 percento).
I rischi di dipendenza e dipendenza associati alle scommesse sportive sono identificati da più di 7 francesi su 10 (73 percento) e da una percentuale inferiore tra coloro che intendono scommettere soldi durante i Mondiali. (https://www.gioconews.it/news/esteri/mondiali-di-calcio-in-francia-l-anj-lancia-campagna-contro-il-gioco-eccessivo.aspx)

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *