Gioco: controlli e sanzioni in Sardegna e Campania

68 0

Weekend di controlli e sanzioni sull’intero territorio nazionale. In Sardegna i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) hanno controllato sale giochi, sale scommesse e sale bingo per verificare il rispetto delle misure anti Covid e il possesso del Green pass. Su 143 verifiche effettuate, 7 sono risultate non in regola per un totale di 13 persone segnalate alla Prefettura e alla Questura, tra cui 6 utenti non in possesso del Green Pass e 7 esercenti responsabili di aver autorizzato l’accesso dei clienti nei locali senza effettuare il controllo prescritto. Sono state inoltre rilevate altre violazioni alle norme in materia di gioco pubblico, che hanno permesso di accertare sanzioni per 48 mila euro, e altre irregolarità amministrative segnalate agli organi competenti.

Anche in Campania si sono effettuati controlli a tappeto delle forze dell’ordine. A Torre del Greco gli agenti di Polizia hanno identificato 140 persone, controllato 50 veicoli di cui 3 sottoposti a sequestro amministrativo e contestate 6 violazioni del codice della strada per mancanza di copertura assicurativa e mancata esibizione dei documenti di circolazione. Inoltre, i poliziotti hanno sanzionato i titolari di due sale scommesse per la presenza di un numero di “slot machine” superiore a quelle autorizzate e perché un preposto all’esercizio era privo dell’autorizzazione ad esercitare l’attività in assenza del titolare. Sempre nel weekend, gli agenti del Commissariato di Scampia a Napoli hanno invece effettuato dei controlli a 3 sale scommesse dove hanno sanzionato 10 persone per inottemperanza alle misure anti Covid-19. In particolare, sono stati sanzionati 2 titolari e un preposto, napoletani tra i 21 e i 28 anni, per aver consentito l’accesso agli avventori all’interno dell’attività omettendo la verifica del possesso del “green pass” e 7 napoletani tra i 18 e i 62 anni poiché intenti a sostare all’interno dell’esercizio commerciale privi della prescritta certificazione verde.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *