In Gran Bretagna la Gambling Commission pubblica vademecum del giocatore online

55 0

La Gambling Commission pubblica il vademecum per il giocatore online. Nove i consigli per tutelare chi gioca dal rischio di dipendenza, dall’autoesclusione al limite di spesa, fino alla frequenza di gioco.

Innanzitutto rivolgersi a un gruppo di supporto qualora il giocatore si accorgesse di perdere il controllo quando punta, poi capire il perché si gioca, se per svago o per provare a fare soldi facili. Attenzione anche alla frequenza di gioco e alla spesa nelle varie sessioni. La Gambling Commission consiglia di porre un tetto alla spesa massima giornaliera per evitare perdite, così come di impostare un periodo di pausa tra una partita e un’altra. Per chi si sentisse particolarmente a rischio, la GC consiglia di rivolgersi al proprio bookmaker per essere escluso dal gioco. Attenzione anche alle statistiche: quasi l’80% dei giocatori non ha letto i termini e le condizioni sui siti su cui scommettono, mentre si dovrebbe essere a conoscenza di tutte le restrizioni e promozioni, ad esempio un livello minimo di spesa prima che un dato bonus venga assegnato. Infine, assicurarsi sempre che il sito web sia autorizzato: ciò significa che il giocatore sarà tutelato dalle regole sul gioco e dalla protezione dei consumatori in Gran Bretagna.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *