Macao chiude tutti i casinò causa focolaio Covid- 19

93 0

L’incremento dei casi Covid a Macao fa chiudere tutti i casinò. Il governo ha deciso di chiudere temporaneamente le case da gioco poiché il numero di positivi nell’ultimo focolaio ha superato i 1.400.

Come riporta PressGiochi finora i casinò erano rimasti aperti anche se con personale limitato e affari vicini allo zero. I casinò rimarranno chiusi fino al 18 luglio. Chiusi anche i cantieri e i siti industriali.

André Cheong Weng Chon, Segretario per l’Amministrazione e la Giustizia di Macao, ha dichiarato: “Questo non è esattamente un blocco, non stiamo vietando alle persone di uscire. Ma speriamo che con la collaborazione delle sedi degli affari e con il sostegno del pubblico, il traffico pedonale nella nostra comunità possa essere ridotto al minimo”.

L’amministratore delegato Ho Iat Seng aveva concordato con gli operatori di casinò nel 2020 che, in caso di nuovi casi di Covid-19 al casinò, solo quella singola sede avrebbe dovuto sospendere le operazioni. Tuttavia, la decisione di consentire ai casinò di rimanere aperti mentre tutti gli altri luoghi di intrattenimento erano stati chiusi è stata criticata dalla New Macau Gaming Staff Rights Association. Il numero di casi di Covid-19 nell’ultimo focolaio era salito a 1.467 sabato, con 93 nuovi casi rilevati sabato.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.