Modena, forze spiegate anche contro il gioco d’azzardo

440 0

Forze spiegate a Modena. Proseguono infatti i servizi straordinari programmati nell’ambito del controllo integrato del territorio e finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori, dell’immigrazione clandestina e di quelli inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e la prostituzione. I controlli, che hanno interessato le zone a più alta criticità, tra cui i parchi cittadini, via Gramsci e la Stazione Ferroviaria, sono stati svolti da Squadra Volante, Squadra Amministrativa e Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Modena, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, di personale dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza – con una unità cinofila – e della locale Polizia Municipale.

Sono state complessivamente identificate 97 persone e controllati 29 veicoli. Verifiche, estese agli avventori, anche all’interno di alcuni esercizi commerciali, di cui uno sanzionato per non aver rispettato i limiti orari per il funzionamento degli apparecchi da gioco come previsto dalla legge sul gap.

La Divisione Polizia Anticrimine ha effettuato controlli a dieci soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza, alternative alla detenzione, e misure cautelari personali. Gli agenti hanno anche effettuato posti di controllo lungo via Montecuccoli e via Monte Kosica per monitorare i veicoli in transito.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *