Occhiuto (FI): “operatori del gioco, risarcimento adeguato per sopravvivere”

207 0

Secondo quanto deciso dal governo Draghi, gli ultimi ad aprire, a luglio, saranno piscine, discoteche, sale scommesse, Bingo. Dalla loro parte il capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, Roberto Occhiuto, che sottolinea la necessità di un cospicuo sostegno economico a favore di queste attività da troppo tempo ferme ormai. “I gestori delle discoteche, delle piscine al chiuso, gli operatori del gioco legale devono avere un risarcimento adeguato per sopravvivere e per poter programmare con un pizzico di ottimismo i prossimi mesi. Questa settimana il Consiglio dei ministri dovrebbe dare il via libera al cosiddetto decreto Sostegni bis: un provvedimento importante finanziato con quasi 40 miliardi, che servirà per ristorare le categorie colpite dalla crisi scatenata dalla pandemia”.


“Forza Italia, ancora in queste ore, sta lavorando affinché venga ampliato il budget previsto per gli autonomi, per le partite Iva, per i professionisti, per i ristoratori, per i commerciati: per i non garantiti che hanno subito le perdite più consistenti. Allo stesso tempo – conclude Occhiuto –  vanno indirizzati aiuti mirati per quei settori ancora fermi a causa del Covid e che anche dopo l’ultimo Dl sulle riaperture non vedranno a breve una ripartenza”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *