Risso (Fit) commenta linee guida Agcom: “regole ragionevoli che ci permetteranno di proseguire con il nostro lavoro”

552 0


“Leggendo le linee guida che Agcom ha pubblicato, possiamo affermare con grande soddisfazione che le nostre osservazioni sono state attentamente valutate dando luogo a regole ragionevoli che ci permetteranno di proseguire con il nostro lavoro. Le nuove linee guida Agcom hanno di fatto riportato le tabaccherie al centro del sistema del gioco pubblico italiano”. A dichiarare la propria soddisfazione per le scelte fatte dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni questa volta è Giovanni Risso, presidente nazionale della Federazione italiana tabaccai.

“Come richiesto dalla federazione nelle audizioni che hanno preceduto la stesura delle linee guida infatti, saranno ancora consentite le insegne esterne, mentre all’interno delle tabaccherie si potranno mantenere loghi e vetrofanie, esporre i prodotti di gioco, le giocate vincenti, i jackpot e ogni forma di ‘pubblicità progresso’.  In secondo luogo – ricorda ancora Risso – è stata tracciata una linea netta tra la pubblicità dei prodotti di gioco (vietata) e l’informazione (consentita) al giocatore che gli permette di fare scelte consapevoli e lo tutela dai rischi del gioco irregolare. Infine, considerate le tipologie di divieti introdotte dal decreto Dignità, siamo convinti che le tabaccherie possano rappresentare il luogo privilegiato di contatto e di comunicazione verso i giocatori. Si tratta quindi – conclude il presidente Fit – di un grande risultato, scaturito da un dialogo con l’Autorità Garante improntato al realismo e libero da ideologie o pregiudizi. Chissà che in futuro non si possa fare altrettanto con quella parte di politica, soprattutto locale, che preferisce il proibizionismo al confronto”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *