ultime notizie

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Redazione

Altenar, un prodotto personalizzabile chiave del successo

Attualità, Economia, Gaming, Redazione

America Latina, mondo del gioco a confronto al Gat Caribe Cancun

Attualità, Economia, Gaming, In Evidenza

Finale in grande stile ad Amsterdam per iGb live, la ‘casa’ del Gaming

Forze dell'ordine, Gaming, In Evidenza, Redazione

Gioco illegale, la Gdf sequestra 20 apparecchi a Taranto

Uncategorized

Scoperta dalla Guardia di Finanza evasione fiscale per oltre 2 milioni di euro

Attualità, Economia, Forze dell'ordine, In Evidenza

Sanzioni per 99mila euro ai gestori di 6 slot machine non collegate alla rete ufficiale e non denunciate

Nevola (LaSentinella): “bene la coraggiosa proroga di due anni per il settore gioco ed intrattenimento in Trentino”

“La coraggiosa scelta di sospendere per due anni la legge che prevedere la chiusura delle sale in Trentino, è un passo importante per contrastare in modo efficace la criminalità e l’illegalità che in questo settore emerge quando si vieta il gioco legale. Inoltre, come già accaduto nella vicina Provincia Autonoma di Bolzano, la scelta di vietare il gioco legale sul 95% del territorio provinciale ha triplicato il numero dei giocatori compulsivi in pochi anni”. Lo ha detto Luigi Nevola, Presidente dell’Associazione La Sentinella. “Il fenomeno del “gioco d’azzardo patologico” e non la “ludopatia” che con il gioco d’azzardo non ha nulla a che vedere, è – prosegue – un problema sociale che va studiato a fondo e affrontato in maniera efficace da persone competenti e non da tentativi imbarazzanti di politici senza alcuna competenza sul tema. Nevola ritiene che prendere del tempo per studiare e approfondire la dinamica della compulsione per porvi rimedio sia la giusta strada da compiere, come già avvenuto in Liguria. /Fonte Agimeg

/Fonte Jamma

27.07.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video