Sisal. Ricavi dai giochi in crescita (+9,4%) nei primi nove mesi, spicca l’online con il 30% in più di giocatori

609 0

Nei primi nove mesi del 2017, il fatturato del mercato italiano dei giochi ha confermato il trend del 2016 raggiungendo circa 74,6 miliardi di euro (+ 6,6%) . In questo trimestre, il Gruppo Sisal ha registrato un fatturato di 13,2 miliardi di euro, con un incremento dell’8,5% rispetto allo stesso periodo del 2016, principalmente guidato da giochi online, lotterie, VLT e pagamenti e servizi. I ricavi e proventi ammontano a € 601,1 milioni al 30 settembre 2017, con un incremento di € 32,0 milioni, pari al 5,6%, rispetto a € 569,1 milioni dei nove mesi chiusi al 30 settembre 2016. I risultati dei ricavi sono stati principalmente trainati da un’eccellente performance dei ricavi di gioco, parzialmente compensata da una debole performance del reddito da scommesse sportive a quota fissa. E’ quanto si legge nella relazione finanziaria del terzo trimestre pubblicata da Schumann S.p.A., la nuova holding fondata a marzo 2016 che a dicembre 2016, ha completato l’acquisizione del 100% delle azioni di Sisal Group S.p.A. …

Nei primi nove mesi del 2017, il fatturato del mercato italiano dei giochRisultati immagini per Sisal. Ricavi dai giochi in crescita (+9,4%)i ha confermato il trend del 2016 raggiungendo circa 74,6 miliardi di euro (+ 6,6%) . In questo trimestre, il Gruppo Sisal ha registrato un fatturato di 13,2 miliardi di euro, con un incremento dell’8,5% rispetto allo stesso periodo del 2016, principalmente guidato da giochi online, lotterie, VLT e pagamenti e servizi. I ricavi e proventi ammontano a € 601,1 milioni al 30 settembre 2017, con un incremento di € 32,0 milioni, pari al 5,6%, rispetto a € 569,1 milioni dei nove mesi chiusi al 30 settembre 2016. I risultati dei ricavi sono stati principalmente trainati da un’eccellente performance dei ricavi di gioco, parzialmente compensata da una debole performance del reddito da scommesse sportive a quota fissa.

E’ quanto si legge nella relazione finanziaria del terzo trimestre pubblicata da Schumann S.p.A., la nuova holding fondata a marzo 2016 che a dicembre 2016, ha completato l’acquisizione del 100% delle azioni di Sisal Group S.p.A. per un corrispettivo totale di circa 459 milioni di euro, al netto dei costi di transazione.

I ricavi di gioco complessivi sono ammontati a € 363,8 milioni nei nove mesi chiusi al 30 settembre 2017 con un incremento di € 31,1 milioni, pari al 9,4%, rispetto a € 332,7 milioni nei nove mesi chiusi al 30 settembre 2016.

I ricavi delle macchine da gioco ammontano a € 264,3 milioni per i nove mesi, con un incremento di € 25,6 milioni, pari al +10,7%, rispetto ai € 238,7 milioni del corrispondente periodo 2016. Il fatturato delle macchine da gioco è aumentato dai 2.960 milioni di euro del 2016 ai 3.048 milioni di euro del 2017. Di questi il 50% è relativo alle slot machine e il 50% relativo ai VLT; le slot machine pagano una riduzione (dal 74% al 70% del payout).

I ricavi dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, come Superenalotto, Vinci casa, Si vince tutto etc, ammontano a € 43,2 milioni nel 2017, in diminuzione di € 0,3 milioni, pari al -0,7% sul 2016. La leggera diminuzione dei ricavi di questi prodotti è principalmente guidato dalla nuova tendenza del gioco SuperEnalotto e in particolare dalle forti prestazioni raggiunte nel terzo trimestre 2016 supportate dal secondo jackpot più alto di sempre.

I ricavi dei Virtual Races ammontano a € 20,6 milioni nei nove mesi chiusi al 30 settembre 2017, in diminuzione di € 0,4 milioni, pari al -1,7%, del 2016. Questo prodotto, lanciato in Dicembre 2013, è ancora attraente per i giocatori.

I ricavi dei giochi online ammontano a € 30,1 milioni nei nove mesi del 2017, in significativo aumento di € 7,0 milioni, pari al +30,4% sul 2016, principalmente grazie all’aumento del numero di giocatori attivi mensili (+ 30% rispetto ai primi nove mesi del 2016).

I ricavi delle scommesse ippiche ammontano a € 5,4 milioni, in diminuzione di € 0,5 milioni, pari al 9,3% del 2016, a causa della costante riduzione dell’attrattiva di questo tipo di giochi.

I proventi da scommesse a quota fissa ammontano a € 62,8 milioni nel 2017 rispetto ai 65,8 milioni del 2016, in diminuzione di € 3,0 milioni, pari al 4,6%, principalmente come risultato di minori performance nelle scommesse sportive.

Lo Staff: CifoneNews

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *