Stop pubblicità giochi, Ragioneria chiede chiarimenti sulle coperture

320 0

Non sono ancora arrivati tutti gli elementi necessari per una valutazione approfondita del Decreto Dignità, c’è ancora qualche riflessione in corso sul calo del gettito dell’Iva causato dallo stop alla pubblicità di giochi e scommesse: è quanto riporta l’edizione odierna del Corriere della Sera, che sottolinea come dopo una settimana dalla sua approvazione in Consiglio dei Ministri il provvedimento ancora non ci sia: il decreto non ha ancora superato l’esame della Ragioneria generale dello Stato, mancherebbe la bollinatura, l’atto con cui il ministero dell’Economia certifica la correttezza delle coperture, cioè del modo in cui vengono finanziate maggiori spese e minori entrate.

Il Decreto Dignità, insieme alle nomine, è un testo che sta facendo emergere le linee di frattura che attraversano il nuovo governo.
/Fonte: Agipronews

A. Bargelloni

 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *