Tennis, Internazionali di Roma: parteciperanno russi e bielorussi?

177 0

Agli Internazionali di tennis a Roma parteciperanno gli atleti russi e bielorussi? Dopo il caso Wimbledon che ha tagliato fuori i tennisti di Mosca a causa del conflitto in Ucraina, ora il dilemma arriva in Italia.

La sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali ha dichiarato: “Seguiamo la linea dettata dal Cio” e la raccomandazione di Bach a comitati olimpici nazionali e federazioni a riguardo è chiara: esclusione dalle competizioni internazionali di atleti russi e bielorussi. A poco meno di due settimane dall’inizio degli Internazionali, però, non è ancora chiaro se a Roma potranno giocare Daniil Medvedev o la bielorussa Aryna Sabalenka.
Il presidente del Coni da giorni ripete: “Non faccio politica, ma faccio parte di un mondo che è il Cio, l’organizzazione da cui dipende il sistema sportivo mondiale. L’indicazione di Bach nei confronti di atleti russi e bielorussi è molto chiara. Poi ci sono organizzazioni che possono decidere, in quanto private, di accettare o meno questa indicazione. Chiaramente gli atleti sono vittime di questa situazione, parlo ovviamente di quelli che non sono usciti con dichiarazioni a favore della guerra, ma la raccomandazione da seguire del Cio è ben delineata”. Intanto nelle entry list del torneo che comincerà il prossimo 8 maggio sono presenti giocatori come Medvedev, Rublev, Karen Kachanov e Karatsev per il maschile o la Sabalenka nel femminile. Assolutamente contrari a questa forma di discriminazione Atp e Wta, secondo cui le organizzazioni private che gestiscono i circuiti maschili e femminili del tennis professionistico, hanno tutto il diritto di scendere in campo, tanto che nei tornei fin qui disputati, basti pensare ai più recenti Master 1000 e 500 di Montecarlo e Barcellona, hanno giocato diversi russi come Andrej Rublev (che ha pure vinto la finale contro Novak Djokovic) e Aslan Karatsev.
L’augurio della Federtennis è che, nel bene o nel male, non si decida troppo a ridosso dell’inizio del torneo e che le regole siano chiare già entro il giorno dei sorteggi del tabellone principale, previsti per il tardo pomeriggio di venerdì 6 maggio.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.