“Tennis Plays for Peace”, la nuova campagna a favore dell’Ucraina: donati 700mila dollari

171 0

Si chiama “Tennis Plays for Peace” la nuova campagna a sostegno dell’Ucraina voluta dal mondo del tennis. La condanna all’invasione russa era già arrivata chiara e forte da WTA, l’ATP, l’ITF e dai quattro Grandi Slam – Australian Open, Roland-Garros, Wimbledon e US Open lo scorso primo marzo.

Oggi, ciascuna delle sette entità ha donato 100.000 dollari Usa per sostenere gli sforzi di soccorso umanitario, con donazioni a sostegno del Global Giving’s Ukraine Crisis Relief Found, che fornirà un aiuto immediato sul campo in tutta la regione, così come alla Federazione tennis ucraina. I sette organismi metteranno in evidenza la loro iniziativa di supporto tramite le loro piattaforme social e digitali, mettendo in evidenza il simbolo del nastro con i colori dell’Ucraina, incoraggiando tutti nell’ecosistema del tennis a utilizzare l’hashtag #TennisPlaysforPeace. Inoltre, verranno distribuiti nastri veri e propri, con i colori della bandiera ucraina ai giocatori ATP e WTA da indossare al prossimo torneo BNP Paribas Open di Indian Wells. I tennisti ucraini Elina Svitolina e Sergiy Stakhovsky, che è tornato in Ucraina per unirsi alla riserva dell’esercito, hanno prestato le loro voci a un breve ma emozionante video con un messaggio di speranza per il loro paese. Agli organizzatori tornei e alle federazioni di tennis di tutto il mondo, a qualunque livello, da junior, a senior come agli atleti su sedia a rotelle, verrà inviato un kit digitale per promuovere ulteriormente la consapevolezza e supportare i soccorsi.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.