Torna la seconda edizione di ‘Disegniamo la fortuna con ADM”

211 0

La seconda edizione del concorso “Disegniamo la fortuna con ADM” ha portato alla scelta di 12 opere che sono state utilizzate per realizzare le grafiche dei biglietti della Lotteria Italia 2022. Il tema scelto, “Disabilità e sport”, è stato individuato con l’intento di dare supporto e visibilità al terzo settore.

Il concorso Disegniamo la Fortuna con ADM

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ha indetto, per il secondo anno consecutivo, un concorso dal nome “Disegniamo la Fortuna con ADM”, con lo scopo di dare una veste grafica inedita ai biglietti della Lotteria Italia e sostenere il terzo settore. Il concorso si è svolto con la pubblicazione di un bando sul sito ufficiale dove venivano specificate tutte le caratteristiche delle opere da realizzare: le opere vincitrici, premiate da una commissione speciale, sono poi state utilizzate per realizzare le grafiche dei 12 biglietti dell’edizione 2022 della Lotteria Italia.

Il termine per l’invio della domanda di iscrizione e per la presentazione dei progetti era il 15 giugno 2022, mentre nei mesi a seguire si è tenuto il processo di selezione e proclamazione dei progetti vincenti.

Il tema del 2022: Disabilità e Sport

Il tema scelto per il concorso “Disegniamo la fortuna con ADM” è stato il binomio disabilità e sport. Le ragioni di questa scelta sono da ricondurre al tradizionale impegno dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nel coinvolgere la società civile in iniziative di questo genere. Lo scopo del concorso è, oltre a selezionare le grafiche per il biglietto della Lotteria Italia 2022, quello di “dare maggiore visibilità alle eccellenze del terzo settore ponendone in ulteriore evidenza l’impegno creativo, il valore culturale e le potenzialità socio-economiche”.

Il tema di riferimento è stato interpretato ponendo in risalto le potenzialità operative e il talento sportivo e umano dei soggetti protagonisti, mettendo in relazione il gioco lecito e responsabile con i principi di solidarietà.

Le opere vincitrici, ossia le 12 grafiche dei biglietti

Le opere vincitrici sono state selezionate tra quelle inviate dagli Enti del Terzo Settore, impegnati nella promozione di valori solidaristici, di integrazione sociale anche in ambito sportivo, di assistenza socio-sanitaria e di supporto alle persone con disabilità.

Le 12 opere destinate a diventare la grafica dei biglietti della Lotteria Italia sono state selezionate da una giuria presieduta da Gianni Letta e composta da Cesare Bocci, Milly Carlucci, Pino Maddaloni, Giulio Rapetti (Mogol), Vincenzo Salemme, Marco Tardelli, Carlo Verdone, Cristiana Collu (direttore Galleria d’arte moderna di Roma), Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (presidente omonima Fondazione di Arte) e Stefano Boeri.

I vincitori sono stati:

  • Associazione italiana persone down – Sezione Roma, con le due opere “Insieme siamo una grande squadra” realizzata da Francesco Colletti e Simone Manfredini, in cui sono rappresentati il judo, il nuoto artistico e la barca a vela, e “Autentici e speciali” di Matteo Devoto e Martina Mencuccini;
  • Anfass per loro, con il disegno “Passeggiata in bicicletta” di Luca Cisternino;
  • Associazione nazionale genitori persone con autismo di Eboli, che ha partecipato con “Va’ dove ti porta il cuore” di Camilla Filantropia e Alessio Sarra, in cui le protagoniste sono le mongolfiere;
  • Fondazione trentina per l’autismo, che ha vinto grazie a “Ballare” di Linda Usman Wilgi;
  • La sonda su Marte, con l’opera “Tuffiamoci insieme verso il futuro”, creata da Gabriele Marocco, Lorenzo Gentile, Mattia Raimondi e Tommaso Grilli;
  • Lega del filo d’oro, grazie a “Sub la mia passione” di Isabella Buffa;
  • Sacra famiglia, con l’opera “Sportiverso” di Claudio Conta;
  • So.Spe, con il disegno di Paolo, “Amore per lo sport”;
  • Fondazione sospiro, che ha vinto grazie a “Il nuoto” di Francesca Lussignoli;
  • Special Olympics Italia, con il disegno di Boris Menna, “L’unione”;
  • Associazione Ultrablù, con “Pallavolo” di Michele Anselmo.

Inoltre, Marco Tardelli, campione del mondo con la nazionale italiana di calcio nel 1982 nonché membro dell’Associazione diplomatici, ha votato l’opera dell’artista dell’Associazione missione autismo Asti che parteciperà all’evento “Change the world” che si terrà presso la sede dell’Onu a New York.

“Torna “Disegniamo la Fortuna con ADM”, un’iniziativa che promuove l’arte e l’inclusività, a sostegno del terzo settore. Anche quest’anno, 12 opere di altrettanti artisti con disabilità sono state selezionate per dare una veste nuova ai biglietti della Lotteria Italia. Il tema scelto per il 2022 è “Disabilità e Sport, un binomio che ADM intende valorizzare nell’ambito delle iniziative dedicate alla dimensione sociale dell’Agenzia. Quattro testimonial del mondo dello spettacolo, Paola Cortellesi, Carlo Verdone, Fiorello e Cesare Bocci, hanno prestato la loro immagine per raccontare il progetto e dare risalto al valore culturale e alle potenzialità socio-economiche delle associazioni che ogni giorno sono impegnate nel sociale”. E’ quanto scrive ADM in una nota.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *