UK, l’ASA bacchetta due bookmaker per le slot online che possono attrarre minori

352 0

Gran Bretagna, l’ASA – l’autorità di controllo sulla pubblicità – ammonisce due operatori di gioco per aver lanciato una serie di prodotti che sembrerebbero rivolti ai più giovani. Tutto nasce da una denuncia della Campaign for Fairer Gambling – movimento che già si era messo in luce nel dibattito sulle Fobt – alcuni operatori avevano inserito nei propri giochi delle immagini di animali, draghi, Babbo Natale che potevano avere un “appeal eccessivo per i ragazzi”. Una delle compagnie in questione, la M88, aveva immediatamente modificato la grafica dei giochi, pur sottolineando potevano accedere a questi prodotti solo i titolari di un account, e quindi persone maggiorenni. L’ASA adesso ha accolto con un plauso questo intervento immediato, ma ha chiesto alla M88 di bloccare i banner di questi giochi che vengono inseriti nelle aree del sito accessibili a tutti. L’altra compagnia coinvolta è  la TGP Europe Ltd. Questa sostiene di aver già rimosso i giochi incriminati prima di ricevere qualunque lamentela. Ma poi contesta che le grafiche in questione possano essere d’appeal per i giovani. Tra i prodotti incriminati c’è una slot con Babbo Natale – che la TGP ritiene un concept per adulti – e una con dei draghi – non specificatamente rivolta ai giovani, visto il successo di serie Tv come il Trono di Spade. A ogni modo, l’ASA ha accolto sei delle otto denunce presentate contro la TGP, ma si è mostrata tollerante sui giochi con Babbo Natale.  /Fonte Agimeg

30.05.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *