ultime notizie

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Redazione

Altenar, un prodotto personalizzabile chiave del successo

Attualità, Economia, Gaming, Redazione

America Latina, mondo del gioco a confronto al Gat Caribe Cancun

Attualità, Economia, Gaming, In Evidenza

Finale in grande stile ad Amsterdam per iGb live, la ‘casa’ del Gaming

Forze dell'ordine, Gaming, In Evidenza, Redazione

Gioco illegale, la Gdf sequestra 20 apparecchi a Taranto

Uncategorized

Scoperta dalla Guardia di Finanza evasione fiscale per oltre 2 milioni di euro

Attualità, Economia, Forze dell'ordine, In Evidenza

Sanzioni per 99mila euro ai gestori di 6 slot machine non collegate alla rete ufficiale e non denunciate

Gdf, bilancio 2023–2024: scoperti 400 punti clandestini di raccolta scommesse

La Guardia di finanza nel giorno del 250esimo anniversario dalla sua fondazione pubblica il bilancio operativo 2023 e 2024. Scoperti 400 punti clandestini di raccolta scommesse e denunciati oltre 430 responsabili.

Scritto da Redazione: GiocoNews

guardia di finanza.jpg

Nel giorno del 250esimo anniversario dalla sua fondazione la Guardia di finanza pubblica il bilancio operativo relativo al 2023 e ai primi cinque mesi del 2024. I dati che vengono riportati sul sito delle forze dell’ordine parlano di 1,5 milioni di interventi ispettivi e circa 110mila indagini.

Tra le attività svolte c’è anche la lotta al gioco illegale con i controlli che in questo arco di tempo hanno permesso di scoprire quasi 400 punti clandestini di raccolta scommesse di denunciare oltre 430 responsabili. Un’attività che spesso si muove di pari passo con l’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Non a casao durante lo scorso fine settimana Adm ha condotto, in collaborazione con le Fiamme gialle di Salerno, una serie di controlli nei centri scommesse e nelle sale giochi del Cilento. Durante queste verifiche, sono state calcolate sanzioni per un totale di 60mila euro e posti sotto sequestro amministrativo tre apparecchi da divertimento e intrattenimento.

Come riportano i canali ufficiale dell’Agenzia delle dogane e monopoli, in un bar, sono stati trovati tre apparecchi Newslot (Awp) non conformi alle normative: Inoltre nell’esercizio non era presente la tabella dei giochi proibiti. A questo si aggiunge che le schede di gioco installate erano installate in modo irregolare, senza le necessarie protezioni metalliche per impedire modifiche illecite.

Violazioni per le quali il il titolare dell’esercizio e il proprietario dei giochi sono stati multati mentre sono state sequestrate le schede di gioco, i titoli autorizzatori e circa 1.500 euro presenti negli apparecchi. Il titolare è stato segnalato alla procura della Repubblica di Vallo della Lucania per la mancata esposizione della cartellonistica obbligatoria.

Condividi

Articoli correlati

Video