ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

ACOGI: GENITORI ATTENTI! Il BLUE WHALE NON È UN GIOCO

 GENITORI ATTENTI! Il BLUE WHALE NON È UN GIOCO

La Blue whale, che letteralmente significa “balena blu” non è un simpatico e originale nome di un gioco è un macabro rituale che dura 50 giorni e che con modalità ben precise conduce le vittime prescelte al suicidio.

Il gioco dell’orrore viene gestito da un curatore con cui gli adolescenti entrano in contatto sui social e indica le regole da seguire in totale autonomia.

Le vittime prescelte sono soggetti deboli in quanto facili da manipolare di età inferiore agli 11 anni e adolescenti in genere che devono riuscire a superare le prove stabilite dal tutore.

Si tratta di comportamenti autolesionisti fondati sul proprio dolore che vanno dal comando
n. 1 -incidetevi sulla mano con il rasoio “f57” e inviate una foto al curatore –
al n. 50 – saltate da un edificio alto. Prendetevi la vostra vita.-

Per le giovani vittime tutto questo è una moda !

A parere di Massimo Canu, docente universitario di Psicologia delle Dipendenze “Gli scambi relazionali sembrano essere sempre più diradati ed impoveriti, a vantaggio di amicizie virtuali. Quali sono, quindi, le soluzioni per tutelare i propri figli da questa moda? Il dialogo e l’osservazione.

L’errore dei genitori è delegare la cura e il controllo dei propri figli pertanto l’invito di Acogi è di prestare massima attenzione ai comportamenti e alle relazioni sociali degli adolescenti.

Lo Staff: Cifonenews

Condividi

Articoli correlati

Video