ultime notizie

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Attualità, Gaming

Spagna, la Corte Suprema annulla alcune restrizioni del decreto sul gioco d’azzardo

Attualità, Attualità e Politica

Bari, Conte: “Dove ci sono zone grigie non ci può essere il Movimento 5 stelle”. Fuori dalla giunta

Attualità

Guerra. WSJ: “Israele si prepara a un attacco dell’Iran in 24-48 ore”.

RIORDINO, ATTESA PER BANDI E PER DECRETO ATTUATIVO

Settembre 7, 2017

L’amministratore unico di Obiettivo 2016, Maurizio Ughi, commenta il raggiungimento dell’intesa sul riordino dell’offerta di gioco in Italia.

“Vedo positivamente l’accordo raggiunto sul riordino dell’offerta di gioco in Italia. Almeno c’è un testo al quale ci si deve attenere e questo va sempre bene”. Lo afferma a Gioconews.it l’amministratore unico di Obiettivo 2016, Maurizio Ughi, commentando l’intesa raggiunta in Conferenza Unificata. “A seguito di questo accordo – aggiunge – le gare potranno essere emanate, così il settore potrà avere la giusta definizione di mercato e saranno riassegnate nuovamente le concessioni. Inoltre, aspetto di leggere il decreto del ministro che dovrà essere emanato entro ottobre perché ritengo che nell’accordo ci siano degli aspetti leggermente in conflitto tra di loro. Per esempio, si prevede il rispetto degli investimenti compiuti, ma anche quello delle leggi regionali già approvate. Quindi, attendo il decreto per sapere come saranno risolti questi apparenti conflitti”.

Lo Staff: CifoneNews

Condividi

Articoli correlati

Video