ultime notizie

Attualità, In Evidenza, Redazione, Sports

Finale Euro 2024, Spagna-Inghilterra: il vincitore secondo i bookie di Fantasyteam

Attualità, Cultura, In Evidenza, Redazione, Sports

Luci a San Siro Trotto Grand Opening: Snaitech celebra il nuovo volto dell’Ippodromo Snai San Siro con una grande serata di sport, musica e cultura

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Scommesse, Tar Sicilia accoglie ricorso CTD: “Decisione Questore su chiusura attività si basa su norma suscettibile di disapplicazione in virtù della prevalenza del diritto comunitario”

Attualità, Forze dell'ordine, In Evidenza, Redazione, Salute

Torino: sequestrate sei slot non collegate alla rete, elevate sanzioni per 99.000 euro

Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza, Salute

Cilento, puntate illegali in un centro scommesse: sequestri e sanzioni per 50mila euro

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Salute

Bragg Gaming, accordo con 711.Nl per il lancio di Kambi Sportsbook nei Paesi Bassi

Scoperto centro per scommesse illegali (Cosenza)

Immagine correlata

Sequestrati computer, stampanti e programmi di eventi sportivi Una sala giochi all’interno della quale era possibile effettuare, in assenza di autorizzazioni, scommesse sportive per conto di allibratori esteri è stata scoperta dal comando provinciale della Guardia di finanza di Cosenza che ha denunciato due persone per esercizio abusivo di attività di gioco e scommessa.

I militari, nel corso di una serie di controlli nella zona costiera tirrenica della provincia, hanno individuato il locale, punto di ritrovo anche per minori che, in realtà, era un centro scommesse illegale in cui venivano pubblicizzate quote di scommesse sportive, forniti moduli per le proposte di giocate, raccolte e pagate le puntate.

L’aumento di affluenza durante gli Europei di calcio ha confermato i sospetti dei finanzieri che hanno accertato l’illecito e sequestrato computer, stampanti termiche, programmi degli eventi sportivi e bigliettini dove annotare i codici degli avvenimenti sportivi su cui puntare.

Le due persone denunciate rischiano pene detentive da sei mesi a tre anni.

Lo Staff:CifoneNews

Condividi

Articoli correlati

Video