ultime notizie

Attualità, In Evidenza, Redazione, Sports

Finale Euro 2024, Spagna-Inghilterra: il vincitore secondo i bookie di Fantasyteam

Attualità, Cultura, In Evidenza, Redazione, Sports

Luci a San Siro Trotto Grand Opening: Snaitech celebra il nuovo volto dell’Ippodromo Snai San Siro con una grande serata di sport, musica e cultura

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Scommesse, Tar Sicilia accoglie ricorso CTD: “Decisione Questore su chiusura attività si basa su norma suscettibile di disapplicazione in virtù della prevalenza del diritto comunitario”

Attualità, Forze dell'ordine, In Evidenza, Redazione, Salute

Torino: sequestrate sei slot non collegate alla rete, elevate sanzioni per 99.000 euro

Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza, Salute

Cilento, puntate illegali in un centro scommesse: sequestri e sanzioni per 50mila euro

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Salute

Bragg Gaming, accordo con 711.Nl per il lancio di Kambi Sportsbook nei Paesi Bassi

Sequestrata a Modena sala scommesse, priva di licenza

Questa mattina la Squadra Amministrativa della Questura di Modena ha notificato il provvedimento di cessazione dell’attività di raccolta scommesse al legale rappresentante di una società di scommesse. Il provvedimento si è reso necessario in quanto il gestore esercitava la propria attività senza la necessaria concessione rilasciata dalla Agenzia delle Dogane e Monopoli di Stato, né tantomeno con l’autorizzazione di polizia che viene rilasciata di conseguenza.

La legislazione di Pubblica Sicurezza e la normativa di settore prevedono, infatti, in tutti i casi di attività soggette ad autorizzazioni di polizia, l’immediata cessazione della stessa qualora l’attività risulti priva di titoli. Si tratta per altro di un reato penale, per il quale è stata informata l’Autorità Giudiziaria.

Il Questore Filippo Santarelli ha così commentato il provvedimento: “L’attività della Squadra Amministrativa, che ha portato alla chiusura dell’attività abusiva, è il frutto di una sinergia che tiene conto di un continuo controllo del territorio operato dalle diverse articolazioni della Questura unitamente al prezioso scambio informativo con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in grado di formare una rete di competenze destinate a sconfiggere fenomeni di particolare pericolosità, quali il gioco d’azzardo e le relative dipendenze che esso provoca, al di fuori delle regole di sistema”.

10.05.2018, Fonte: PressGiochi

Condividi

Articoli correlati

Video