ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità

Bari Japigia, colpi d’arma da fuoco contro auto. Ferito 20enne

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

AGGE Sardegna sul taglio delle slot annuncia azioni legali contro i Concessionari

L’ufficio legale dell’A.G.G.E. Sardegna di concerto con l’ufficio di Presidenza con una nota a firma del presidente, Francesco Pirrello, comunica:

«visto lo stato di necessità nonché le gravi ripercussioni che la maggioranza dei GESTORI subisce a causa di quella che sarebbe dovuta essere una contenuta riduzione del parco macchine utilizzate per l’espletamento della propria attività;

constatato che, come preteso dai Concessionari di concerto con l’ADM una ulteriore riduzione “ad personam” precluderà di fatto ogni possibilità di restare nel mercato del lavoro;

appurato che, gli inviti e le raccomandazioni rivolti ad alcuni fra i principali irresponsabili che dovrebbero occuparsi (seriamente e responsabilmente) DELLA PROBLEMATICA RIGUARDANTE LA RIDUZIONE DEI NULLAOSTA DI MESSA IN ESERCIZIO, non hanno sortito alcun effetto;

Mio malgrado, al fine di onorare l’incarico affidatomi dai soci A.G.G.E. Sardegna e per quanti ancora meritevoli di attenzioni, suggerisco (per brevi linee) alcune estreme azioni:

1) RICORRERE AL T.A.R. CONTRO LE ULTIME NOTE/RICHIESTE DEI CONCESSIONARI (ADESSO TROVA GIUSTIFICAZIONE E FONDATI MOTIVI FARLO … E NON PRIMA);
2) PREDISPORRE PARIMENTI RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI NEI CONFRONTI DEI CONCESSIONARI PER GLI EVENTUALI DANNI SUBITI E SUBENDI;
3) SEGNALAZIONE/DENUNCIA PENALE PER UN EVENTUALE “ABUSO D’UFFICIO” DATA LA POSIZIONE DOMINANTE DEGLI STESSI IN ORDINE ALLE MODALITA’ E AI CRITERI ADOTTATI NELL’ATTUARE LA RIDUZIONE PER TALUNI GESTORI;
4) VALUTARE UNA COMPLESSIVA ED UNANIME AZIONE SINDACALE VOLTA A NON RESTITUIRE I N.O.E. OGGETTO DI ARBITRARIA RIDUZIONE E DI CONTESTAZIONE.

Ferme restando (a seconda del caso) ogni altra opportuna azione, il Presidente dell’A.G.G.E. Sardegna sarà disposizione “off-limit “ per tutti coloro che necessitino di ogni ulteriore chiarimento e/o delucidazione a riguardo». /Fonte Jamma

05.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance  

Condividi

Articoli correlati

Video