ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità

Bari Japigia, colpi d’arma da fuoco contro auto. Ferito 20enne

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Chiusura o delocalizzazione esercizio commerciale, Consiglio di Stato respinge ricorso contro Regione Emilia Romagna

Il Consiglio di Stato ha respinto – tramite decreto – il ricorso presentato da Sapar e diverse società contro la Regione Emilia Romagna in cui si chiedeva la riforma dell’ordinanza cautelare del T.A.R. Emilia Romagna – Bologna: Sezione II n. 00073/2018, resa tra le parti.

“Vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi degli artt. 56, 62, co. 2 e 98, co. 2, cod. proc. amm.; considerato che la chiusura (o delocalizzazione) dell’esercizio commerciale non è effetto immediato del provvedimento impugnato, ma richiede l’adozione da parte dei Comuni di provvedimenti ulteriori, non sussistono, allo stato, i presupposti di estrema gravità ed urgenza tali da non consentire neppure la dilazione fino alla camera di consiglio per la trattazione collegiale dell’istanza cautelare. Respinge l’istanza di misure cautelari monocratiche. Fissa, per la discussione, la camera di consiglio del 19 luglio 2018”. /Fonte Jamma

18.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video