ultime notizie

Attualità, Gaming, Politica

Riforma comparto gioco, M5S: “dimentica la tutela dei soggetti vulnerabili e della loro salute”

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

STS FIT: “I tabaccai vogliono essere protagonisti della riforma da tanto tempo attesa”

Attualità, Gaming

Enna, al via il progetto Gaming over Community: attivati in 9 comuni gli sportelli di ascolto gap

Attualità, Gaming

Parma, gioco d’azzardo in aumento anche tra giovani e anziani

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Camera, “Introduzione di una disciplina degli e-sports”

Attualità, Gaming

Enna contro il gioco d’azzardo patologico con il corso di formazione FORGAP

Curinga e Amaroni. Controlli in bar, sale gioco e sale scommesse: sanzione da 20 mila euro

Pugno duro contro il gioco irregolare nella provincia di Catanzaro. I carabinieri di Grifalco, insieme al personale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Catanzaro, hanno eseguito un ampio servizio per contrastare le attività irregolari di gioco e di scommessa, passando al setaccio cinque locali tra Curinga ed Amaroni.

Durante i controlli, i militari hanno constatato che in un bar di Amaroni venivano raccolte scommesse tramite computer non collegati alla rete statale; dunque per il titolare è stata elevata una sanzione amministrativa di ben 20 mila euro, oltre al sequestro di tutto il materiale informatico. “Il servizio – afferma l’Arma dei carabinieri – ha voluto rappresentare una ulteriore ricognizione del fenomeno dei giochi sul territorio, in un’ottica innanzitutto preventiva, a tutela di cittadini ed utenti di tali forme di intrattenimento”.

10.05.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video