ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Eag 2018. Gabino (BACTA) “L’amusement sempre più distante dal gambling”

Nel mondo del gioco stiamo assistendo a una divergenza tra amusement e gambling. Come possiamo vedere, i luoghi di utilizzo misto si stanno riducendo mentre in futuro vedremo più locations distinte, sale da gioco dedicate, da un lato, e centri di intrattenimento familiare, dall’altro.

La fiera EAG – afferma il Presidente di Bacta, parlando dell’organizzazione di Eag 2018 – si è divisa dall’ICE / ATEI perché sia gli espositori che i visitatori non erano più soddisfatti della situazione. In Italia sta accadendo lo stesso, perché le grandi società del gioco d’azzardo, l’online, le scommesse – che non fanno parte del nostro business – hanno preso il sopravvento e i nostri prodotti si sono persi all’interno della fiera. I clienti non sono riusciti a trovare gli espositori, viceversa, quindi era necessario uno spettacolo dedicato”.

Dobbiamo lavorare insieme tra Paesi – ha concluso Gabino – per convincere gli altri governi che la cultura del gioco e dell’intrattenimento è buona per il business, fa bene alla società, fa bene al fisco e fa bene al benessere delle nazioni. È divertente!”…

Fonte: PressGiochi

Condividi

Articoli correlati

Video