ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

Grotte (AG), M5S presenta mozione al Consiglio Comunale su riduzione slot: “Rinuncia a installazione slot per nuove concessioni e rinnovi”

Alcuni consiglieri del Movimento 5 Stelle di Grotte, in provincia di Agrigento, hanno presentato una mozione al Consiglio Comunale per richiedere la riduzione delle slot nel paese. Ecco il testo della mozione: “Premesso che la diffusione della ludopatia esercitata mediante l’uso di dispositivi elettronici per il gioco è ormai universalmente riconosciuta quale conclamata piaga sociale; che la comunità grottese non risulta esente dalla diffusione di tale pratica; che l’ubicazione di dispositivi elettronici per il gioco trova la massima diffusione all’interno degli esercizi commerciali. Ritenuto che l’amministrazione comunale debba farsi carico di meritevoli azioni, soluzioni e politiche che concorrano di arginare il fenomeno con la presente mozione si invita il Consiglio Comunale a volersi esprimere e a volersi attivare affinché venga modificato il regolamento che disciplina la concessione di suolo pubblico a beneficio di privati ed esercizi commerciali. In particolare si ritiene utile e strategico condizionare le nuove concessioni e il rinnovo di quelle esistenti alla rinuncia esplicita a detenere dispositivi elettronici per il gioco da parte del beneficiario. Una tale azione, senza influenzare alcun altro aspetto e rapporto di sorta (fiscale, tributario, ecc.), ci si augura, possa essere favorevolmente accolta quale ragionevole compromesso nel rapporto Amministrazione Vs Pubblico Esercizio. per quanto espresso i sottoscritti consiglieri comunali del gruppo “Movimento 5 Stelle” con la presente chiedono al Presidente del Consiglio l’inserimento della mozione in oggetto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale”. /Fonte Agimeg

17.07.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video