ultime notizie

Attualità, Gaming, Politica

Riforma comparto gioco, M5S: “dimentica la tutela dei soggetti vulnerabili e della loro salute”

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

STS FIT: “I tabaccai vogliono essere protagonisti della riforma da tanto tempo attesa”

Attualità, Gaming

Enna, al via il progetto Gaming over Community: attivati in 9 comuni gli sportelli di ascolto gap

Attualità, Gaming

Parma, gioco d’azzardo in aumento anche tra giovani e anziani

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Camera, “Introduzione di una disciplina degli e-sports”

Attualità, Gaming

Enna contro il gioco d’azzardo patologico con il corso di formazione FORGAP

MGA, la scure dell’unità investigativa si abbatte sui concessionari che operano in Italia.

Cancellata la licenza a Leaderbet. Senza licenza anche Potterbet e Betnet

Dopo la notizia, anticipata ieri da Agimeg, del superamento a pieni voti, da parte di Betn1, dei controlli dell’unità investigativa finanziaria della Malta Gaming Authority, arrivano nuovi aggiornamenti.

La scure dell’unità investigativa della MGA che ha effettuato controlli, soprattutto in tema di riciclaggio, su 7 società di scommesse e gioco online con base a Malta ma che operano in Italia, si è abbattuta su altri operarori.

Tra i soggetti con sede a Malta ma operativi in Italia che sono stati ‘bocciati’ – secondo quanto apprende Agimeg – c’è Leaderbet, al quale la MGA ha cancellato nella giornata del 27 febbraio scorso la licenza. Diverso il discorso invece per Potterbet e Betnet, che hanno dovuto restituire la licenza.

Prosegue dunque l’intensa attività nell’isola del Mediterraneo della Malta Gaming Authority, che da settimane ha intensificato i controlli sui suoi licenziatari, attivando un’Unità dedita al controllo del rispetto delle norme contro il riciclaggio di denaro e dei parametri finanziari delle aziende di gioco, anche a seguito dell’operazione “Game Over”.

Fonte:lp/AGIMEG

1.03.018, la Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video