ultime notizie

Attualità, Attualità e Politica, Cultura, Economia, Editoriale, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Restyling: Cifone News Blog

Attualità, Attualità e Politica

Richiesta di processo per Luciano Canfora perchè “diffamò” Giorgia Meloni. Il sostegno delle associazioni

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Al Senato il convegno ‘Nuovo allarme ludopatia con l’apertura di nuove sale da gioco’

Attualità, Forze dell'ordine

Bari, inchiesta su truffa per ottenere fondi pubblici di ‘Garanzia Giovani’. Perquisizioni

Attualità

Continuano a tremare i comuni flegrei. Circa 90 terremoti in 24 ore

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming

Matera: 150mila euro di sanzioni per gioco d’azzardo illegale

“Periferie sicure”, operazione interforze ad Avellino: arresti e denunce

“Periferie Sicure”, operazione congiunta ad Avellino di Polizia di Stato Irpina, in concorso con i Militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale. Impiegate 742 Unità di tutte le Forze di Polizia. Arrestare 3 persone responsabili, rispettivamente, di inottemperanza al provvedimento degli arresti domiciliari, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti;

Controllati 4549 veicoli; Identificate 1638 persone, molte delle quali con pregiudizi penali a carico; Denunciate 22 persone per reati connessi alla detenzione di stupefacenti, reati contro il patrimonio truffa e detenzione illegali di armi; Sequestrati circa 170 grammi di droga tra cocaina, marijuana ed hashish; Sequestrati due autoveicoli; Verificata la regolarità sul territorio dei numerosi cittadini extracomunitari; Emess due provvedimenti di allontanamento dal territorio nazionale con F.V.O.; Elevate 74 sanzioni amministrative scaturite a seguito di accurati controlli effettuati presso 98 attività commerciali, tra sale giochi, centri di scommesse, nonché pub e circoli privati, solitamente punto di aggregazione dei giovani avellinesi.

Il Questore di Avellino ha emanato il provvedimento di cessazione attività nei confronti di una persona che esercitava abusivamente l’attività di recupero crediti, e sospeso, in via temporanea, per periodi da 1 a 15 giorni, l’attività commerciale esercitata da tre persone, titolari di altrettanti attività, in quanto non in regola con le disposizioni previste delle vigenti normative in materia. /Fonte irpiniaoggi.it

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

 

Condividi

Articoli correlati

Video