ultime notizie

Attualità, In Evidenza, Redazione, Sports

Finale Euro 2024, Spagna-Inghilterra: il vincitore secondo i bookie di Fantasyteam

Attualità, Cultura, In Evidenza, Redazione, Sports

Luci a San Siro Trotto Grand Opening: Snaitech celebra il nuovo volto dell’Ippodromo Snai San Siro con una grande serata di sport, musica e cultura

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Scommesse, Tar Sicilia accoglie ricorso CTD: “Decisione Questore su chiusura attività si basa su norma suscettibile di disapplicazione in virtù della prevalenza del diritto comunitario”

Attualità, Forze dell'ordine, In Evidenza, Redazione, Salute

Torino: sequestrate sei slot non collegate alla rete, elevate sanzioni per 99.000 euro

Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza, Salute

Cilento, puntate illegali in un centro scommesse: sequestri e sanzioni per 50mila euro

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Salute

Bragg Gaming, accordo con 711.Nl per il lancio di Kambi Sportsbook nei Paesi Bassi

Reggio Calabria, scommesse clandestine e gioco illegale: maxi multe per 140mila euro ai titolari di due attività

Nei giorni scorsi, personale specializzato della Squadra Amministrativa della locale Questura, unitamente a personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Reggio Calabria, nell’ambito del piano nazionale “Focus ‘ndrangheta” ha effettuato a Reggio Calabria mirati servizi finalizzati al controllo e contrasto del gioco illegale.

L’attenzione della task force ha interessato in particolare due attività del centro cittadino. I titolari delle stesse sono stati deferiti alla competente A.G. per il reato di “esercizio abusivo dell’attività di gioco e scommessa” in quanto è stato accertato che le scommesse “giocate” venivano effettuate per un soggetto diverso dall’intestatario del conto gioco, non permettendo la sua identificazione.

Agli interessati sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 140.000 euro, nonché è stata accertata, grazie agli accertamenti dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, un’evasione fiscale pari a 336.000 euro. Gli Agenti hanno sequestrato anche 17 personal computer e altre apparecchiature informatiche utilizzate in violazione della normativa di settore.

Il dispositivo di sicurezza dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, proseguirà anche nei prossimi giorni in città e in provincia. /Fonte Jamma

26.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

Condividi

Articoli correlati

Video