ultime notizie

Attualità, Gaming, Politica

Riforma comparto gioco, M5S: “dimentica la tutela dei soggetti vulnerabili e della loro salute”

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

STS FIT: “I tabaccai vogliono essere protagonisti della riforma da tanto tempo attesa”

Attualità, Gaming

Enna, al via il progetto Gaming over Community: attivati in 9 comuni gli sportelli di ascolto gap

Attualità, Gaming

Parma, gioco d’azzardo in aumento anche tra giovani e anziani

Attualità, Attualità e Politica, Gaming

Camera, “Introduzione di una disciplina degli e-sports”

Attualità, Gaming

Enna contro il gioco d’azzardo patologico con il corso di formazione FORGAP

Salerno: Carabinieri sorprendono in provincia apparecchi da gioco illegali

28 AGOSTO 2017 – 10:02

Raccolta gioco. ADM nega i dati ai comuni

Padova: bar sospeso per la mancanza di sorveglianza alle slot

Slot machine illegali a Quadrivio di Campagna. Il blitz dei Carabinieri è scattato nei giorni scorsi dopo che i militari hanno ricevuto numerose segnalazioni da parte di giocatori incalliti andati in rovina a causa delle “macchinette”.

I macchinari sono stati sequestrati insieme alla somma di circa 1.500 euro, denunciate anche due donne. Una truffa che aveva preso la forma di un vero e proprio problema sociale, con cittadini preoccupati dalle ripercussioni che questi apparecchi d’azzardo potessero avere sulle famiglie.

Gli ispettori sono entrati nell’attività mercoledì, con una scorta di carabinieri della locale stazione. Dopo una rapida ispezione è stato confermato che gli apparecchi, attraverso i quali si poteva accedere al gioco del videopoker, erano stati effettivamente modificati, infatti erano privi del collegamento telematico alla rete di controllo del Monopolio.

Le giocate erano state modificate, le vincite non erano aleatorie, tutto a sfavore dei malcapitati giocatori.

Lo Staff: CifoneNews

 

Condividi

Articoli correlati

Video