ultime notizie

Attualità, In Evidenza, Redazione, Sports

Finale Euro 2024, Spagna-Inghilterra: il vincitore secondo i bookie di Fantasyteam

Attualità, Cultura, In Evidenza, Redazione, Sports

Luci a San Siro Trotto Grand Opening: Snaitech celebra il nuovo volto dell’Ippodromo Snai San Siro con una grande serata di sport, musica e cultura

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Scommesse, Tar Sicilia accoglie ricorso CTD: “Decisione Questore su chiusura attività si basa su norma suscettibile di disapplicazione in virtù della prevalenza del diritto comunitario”

Attualità, Forze dell'ordine, In Evidenza, Redazione, Salute

Torino: sequestrate sei slot non collegate alla rete, elevate sanzioni per 99.000 euro

Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza, Salute

Cilento, puntate illegali in un centro scommesse: sequestri e sanzioni per 50mila euro

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Salute

Bragg Gaming, accordo con 711.Nl per il lancio di Kambi Sportsbook nei Paesi Bassi

SCOPERTA E SEQUESTRATA UNA SALA SCOMMESSE ABUSIVA A CATANIA

È stata scoperta una sala scommesse abusiva nel quartiere San Cristoforo a Catania. I finanzieri hanno sequestrato personal computer, monitor, hardware e denaro contante al gestore del locale sprovvisto di autorizzazioni. L’uomo ha accettato nel suo locale scommesse on-line su siti di allibratori esteri, non autorizzati dall’amministrazione dei monopoli di Stato.

Le fiamme gialle hanno sequestrato un totem che con una connessione telematica permetteva il gioco su casinò virtuali gestiti da operatori illegali. I finanzieri hanno scoperto un apparecchio che riproduce il gioco del poker, che è vietato dalla disciplina richiamata dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

I militari hanno accertato che sui personal computer veniva usato il sistema operativo contraffatto, che la violazione alla normativa sulla tutela del diritto d’autore. Infine, è stato riscontrato l’allaccio abusivo alla rete di energia elettrica, con la manomissione di un contatore.

L’intero locale è stato posto sotto sequestro preventivo l’intero locale e il gestore è stato segnalato il gestore all’autorità giudiziaria di Catania. L’uomo è indagato per esercizio abusivo e organizzazione di pubbliche scommesse sportive. Al titolare sono state contestate violazioni amministrative che prevedono sanzioni per oltre 25.000 euro.

26.03.2018, la Redazione

Condividi

Articoli correlati

Video