ultime notizie

Attualità, In Evidenza, Redazione, Sports

Finale Euro 2024, Spagna-Inghilterra: il vincitore secondo i bookie di Fantasyteam

Attualità, Cultura, In Evidenza, Redazione, Sports

Luci a San Siro Trotto Grand Opening: Snaitech celebra il nuovo volto dell’Ippodromo Snai San Siro con una grande serata di sport, musica e cultura

Attualità, Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza

Scommesse, Tar Sicilia accoglie ricorso CTD: “Decisione Questore su chiusura attività si basa su norma suscettibile di disapplicazione in virtù della prevalenza del diritto comunitario”

Attualità, Forze dell'ordine, In Evidenza, Redazione, Salute

Torino: sequestrate sei slot non collegate alla rete, elevate sanzioni per 99.000 euro

Forze dell'ordine, Gaming, Giurisprudenza, In Evidenza, Salute

Cilento, puntate illegali in un centro scommesse: sequestri e sanzioni per 50mila euro

Attualità e Politica, Economia, Gaming, In Evidenza, Salute

Bragg Gaming, accordo con 711.Nl per il lancio di Kambi Sportsbook nei Paesi Bassi

Slot irregolari sequestrate dalla Polizia

Slot irregolari

Gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna a Torino hanno sequestrato in tre diversi locali del quartiere, slot machine utilizzate in maniera non regolamentare, al di fuori degli orari previsti. I controlli sono, dunque, stati effettuati nella serata di lunedì 25 giugno. I tre esercizi commerciali, inoltre erano vicini a luoghi sensibili.

Le sanzioni

Naturalmente  per i titolari dei locali sono scattate le sanzioni, superiori a 20 mila euro Le macchine per il gioco, inoltre, sono state poste sotto sequestro. I controlli da parte degli agenti, dunque, sono stati finalizzati a monitorare la situazione del “gioco” sul territorio. Questo proprio alla luce delle ordinanze che sono entrate in vigore da qualche tempo, che prevedono orari precisi e luoghi in cui le slot possono essere utilizzate da parte dei cittadini.

Il regolamento contro il gioco d’azzardo

Non soltanto a Torino ma in tutti i Comuni è stato introdotto il regolamento che vincola la possibilità del gioco d’azzardo in orari e luoghi precisi. Sono state anche individuate delle zone sensibili. Questo con lo scopo di andare a tutelare  luoghi come scuole, cimiteri, impianti pubblici. I controlli, dunque, servono proprio a verificare che tutte queste condizioni siano rispettate. /Fonte NuovaPeriferia.it

27.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

 

Condividi

Articoli correlati

Video